Polo Industriale Produttivo, Consorzio PIP – Guidonia

LOGO – CORPORATE IMAGE

Il Polo Industriale Produttivo (PIP) di Guidonia, è un consorzio composto da una serie di aziende del territorio, che hanno deciso di fare fronte comune nel tentativo (peraltro molto riuscito) di realizzare una grande rete operativa, al fine di garantire ed accrescere la produttività su determinati progetti piuttosto complessi, in cui viene coinvolta l’intera zona interna del comune.

Tutte le società che aderiscono alle iniziative del Polo, lavorano congiuntamente ed instancabilmente per offrire servizi e prodotti utlili e necessari per un crescente sviluppo del mercato locale, ed all’interno di questa organizzazione è possibile riscontrare la presenza di realtà anche già molto ben consolidate, operanti in diversi settori che spaziano da quello della metalmeccanica di precisione, all’industria grafica e cartotecnica, passando il settore food, fino alla carpenteria.

Il committente ha voluto affidarci il restyling del logo per rinnovare l’immagine generale e ribadire la propria presenza nell’hinterland.

il nostro lavoro per il cliente

Il lavoro sul restyling del logo, lo ha visto riproposto (rispetto ad un originale un po’ troppo statico e quadrato) ponendo l’attenzione sulla voluta intersezione delle tre lettere, messe lì a rappresentare una sensazione di unione e cooperazione, intendendole tutte come in un forte “abbraccio” del Consorzio stesso nei confronti del territorio e della comunità. Il tutto, giocando leggermente con l’angolo di inclinazione per aggiungere una sensazione di dinamismo. La scelta del committente era su tre progetti diversi, tra cui uno lievemente più “industrial” ed uno sulla linea del prescelto ma lievemente più istituzionale.

L’immagine finale che volevamo venisse fuori, è quella di un gruppo industriale coeso, solido ma pieno di “movimento” e cooperazione per alleggerire il tutto, pur rimanendo in un clima di estrema propositività ed accoglienza nei confronti di chiunque intenda collaborare al progetto finale.

Prima di iniziare a lavorare, abbiamo ovviamente avuto qualche incontro conoscitivo con la presidente del Consorzio per cercare di intendere meglio le dinamiche comunicative all’interno della realtà e preparare il materiale nel modo più adatto possibile. Dopo queste chiacchierate, abbiamo iniziato a studiare il contesto che ci sembrasse più idoneo e su quella buona base, è stato realizzato tutto il prodotto finale, che nel tempo sarà sicuramente modulabile, ed ampliabile allargando la nuova immagine ad altre iniziative del gruppo.

Related Projects